CONTRATTI - CCNL ED ACCORDI VIGENTI

Roma -

 

 

 

 

 


  IPOTESI CCNL COMPARTO FUNZIONI CENTRALI 2016-2018 parte normativa ed economica sottoscritto il 23-12-2017 (qui il link al testo del CCNL

Firmato il primo contratto "Funzioni centrali" (Accorpamento Ministeri, Parastato, Agenzie, ecc. qui il link alla composizione del  nuovo Comparto F.C.)

 

Usb: un brutto contratto ispirato da odio ideologico nei confronti dei lavoratori pubblici e frutto delle  preintese"con i governanti di turno, come l'accordo "regalo" di novembre, a pochi giorni dal referendum sulla modifica della Costituzione, o lo scambio "preelettorale" che ispira oggi la frettolosa trattativa Aran. 

Per CGIL CISL UIL e falsi autonomi tutto viene "prima" dei reali interessi effettivi dei lavoratori del nuovo comparto.

Dopo 8 anni di blocco contrattuale e tre giorni di maratona all'Aran alle quattro di questa mattina è stato quindi firmato un brutto contratto per il Comparto Funzioni Centrali, del tutto insufficiente dal punto di vista economico a recuperare anche la sola inflazione registrata tra il 2010 e 2017.  (L'aumento effettivo mensile ammonta così a pochi euro.)

Il valore medio di aumento del Comparto si ferma a 76 euro (da marzo 2018!) e la prima e seconda area (A e B) recuperano qualcosa solo attraverso una perequazione temporanea che si ferma al 2018.

Non si è voluto mettere mano all'ordinamento professionale, che a nostro parere era tra i compiti principali di questo nuovo contratto, lasciando invariate le situazioni di sfruttamento della prima e seconda area (A e B), con il rinvio di qualunque decisione all'esito dei lavori della istituenda Commissione paritetica sull'ordinamento.

A questo si aggiunge un sistema di valutazione molto simile a quello previsto dalla riforma Brunetta, un peggioramento delle norme riguardanti i permessi per visite e cure mediche, un inasprimento delle norme disciplinari che è espressione diretta del pregiudizio che da anni ispira le campagne mediatiche contro i lavoratori pubblici e che è anche l'humus su cui è impiantato questo contratto.

 USB non ha siglato l'ipotesi di accordo e già dalle prossime settimane avvierà la consultazione tra i lavoratori del Comparto.

Unione Sindacale di Base P.I.   Roma, 23/12/2017  

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE MINISTERI

CCNL Ministeri 2006 2009 parte normativa e primo biennio economico (2006 2007)

L'RdB ha evidenziato i contenuti pesantemente negativi di questo CCNL nelle successive assemblee  ed ha deciso,  dopo il referendum dei lavoratori di porre  la "firma tecnica" al contratto. Vige infatti  la vergognosa norma antidemocratica che esclude dai tavoli successivi di contrattazione (singoli ministeri) le sigle non firmatarie del CCNL, tentando cioè di impedire  la tutela dei lavoratori a chi dissente dalla controparte!  

E' come se, nei sistemi parlamentari democratici, chi ha perso  le elezioni non avesse neppure la possibilità di esprimere, nelle aule parlamentari, opposizione alle decisioni  politiche della maggioranza... perchè non era d'accordo col programma elettorale  dei vincitori!

CCNL Ministeri - secondo biennio economico 2008 2009

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO ex MINISTERO INFRASTRUTTURE

fileadmin/archivio/infrastrutturetrasporti/Accordi_Ministero/CCNL_CCNI/nota_a_verbale_4_giugno_2003_1_.pdfCCNI LLPP nota a verbale accordo aggiuntivo 4 giugno 2003

Bando riqualificazione LLPP 2001  



                CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO ex MINISTERO TRASPORTI

CCNI TRASPORTI (quadriennio 1998-2001)


Alcuni documenti in questa pagina possono essere di dimensioni considerevoli. E' consigliabile salvare i file per una più agevole lettura (usare il tasto dx mouse).

Gli accordi FUA nazionali vigenti sono reperibili nella specifica sezione FUA sempre nell'area del menù principale a sinistra"Contratti accordi FUA, normativa"