MIMS: attivazione e gestione di una identità alias per persone in transizione di genere

IDENTITA' ALIAS

Pubblicato sul sito intranet del Ministero il decreto che permette ai lavoratori nel MIMS di richiedere la carriera "Alias".

Roma -

    Pubblicato sul sito intranet del Ministero il decreto che permette ai lavoratori nel MIMS di richiedere la carriera "Alias".

Attraverso la sottoscrizione dell'accordo i dipendenti interessati possono quindi ottenere una identità (alias) provvisoria valida e riconosciuta anche nell'esercizio delle attività e relazioni lavorative, in attesa della ufficiale rettifica anagrafica e del completamento dei percorsi intrapresi.
Un accorgimento burocratico che fa una grande differenza per i dipendenti in transizione e che tutela ulteriormente l'identità di genere.

Sotto il decreto con gli allegati

USB PI MIMS

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati