RDB chiede per i lavoratori in servizio presso le capitanerie di porto condizioni di valutazione pari a quelle di tutti gli altri lavoratori del ministero

RDB chiede un incontro per affrontare le problematiche dell'attuazione del sistema di valutazione dei lavoratori civili in servizio presso le capitanerie di porto

Nazionale -

 Alla Direzione Generale per il Personale AAGG Ministero Infrastrutture e Trasporti – SEDE  fax 0644122302

 All’Organismo indipendente di valutazione presso il Ministero Infrastrutture e Trasporti – SEDE – fax 0641583200
 

Oggetto: Attuazione del sistema di Valutazione performance personale civile in servizio presso le capitanerie di porto – decreto min. del 10 settembre 2010.

La scrivente organizzazione sindacale, rilevato che:
- non risulta che siano stati attuati (benché i termini prescritti siano già scaduti) presso la capitaneria di porto di Fiumicino gli adempimenti previsti dal punto 3.2.1 (verbale di definizione delle proposte di obiettivi per il 2011) del manuale operativo allegato al decreto in oggetto, malgrado l’invito al rispetto di tale disposizione contenuto nella nota n.58044 del 1 dicembre 2010 a firma del direttore generale del personale;
- considerato che in base a quanto riferito dal comando di tale capitaneria in occasione della contrattazione dei fondi di sede, non erano ancora state fornite istruzioni da parte del comando generale delle capitanerie di porto sull’attuazione del punto 3.5.3 del manuale allegato al citato decreto (redazione schede SIGEST trimestrali e valutazione dei comportamenti organizzativi da parte di dirigenti civili) e non risulta che siano state ancora fornite;
- sottolineando l’importanza di una equa applicazione a tutto il personale civile del ministero del medesimo sistema di valutazione (dal quale dipenderanno non solo diretti effetti economici sui fondi di sede per l’anno 2011, ma anche effetti giuridici sulla carriera dei lavoratori stessi),
CHIEDE
- di conoscere presso quante e quali capitanerie di porto siano state attuate le citate disposizioni contenute nel decreto sul sistema di valutazione della performance del personale civile e
- l’apertura di un tavolo di confronto con le organizzazioni sindacali al fine di garantire un corretto flusso di informazioni sul processo di valutazione del personale civile in servizio presso le capitanerie di porto ed contribuire a definire le procedure finalizzate a garantire eque condizioni di valutazione di detto personale, pari a quelle adottate per tutti i lavoratori del ministero.

Rdb – Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
Per il coordinamento nazionale
Catia Cariglia - Massimo Mancini


 24 dicembre 2010

In allegato la copia del fax

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni