Riunione nuovo Capo del personale MIT Sindacati MIT FUA 2011-12-13

Roma -

   15 maggio 2014  Riunione Capo del personale MIT Sindacati MIT FUA 2011-12-13

 Si è svolto oggi il primo incontro tra rappresentanti dei lavoratori del MIT ed il nuovo Capo del personale Ing. Alberto  Chiovelli, finalmente insediatosi.

 All'ordine del giorno, oltre ai saluti di rito ed alla precedente trattazione del  FUA dirigenti (USB non li rappresenta), è seguita la riapertura del tavolo sugli accordi integrativi per l'erogazione FUA 2011,2012 e dell'accordo FUA  2013.

Ricordiamo che a causa e per precise responsabilità dei sottoscrittori di detti accordi gli stessi ed in particolare FUA 2011 e FUA 2102 sono stati cassati ripetutamente dagli organi di controllo come spiegato in precedenti comunicati. Ma non solo: la Funzione Pubblica ormai semplice cinghia di trasmissione dei pronunciamenti lapidari della Corte dei Conti e Ragioneria, continua e continuerà a stigmatizzare l'uso retroattivo di risorse (pur di contenere ogni minimo incremento economico)  cosi' come ogni "insufficiente" (secondo loro)  applicazione dei criteri di produttività in ossequio ai dettami della  valutazione meritocratica, (D.lgs 150/2009 L. Brunetta)  falsa nei presupposti, ma vera negli effetti negativi per i lavoratori ed il servizio stesso.

Nulla di nuovo per la USB, che non ha sottoscritto già a luglio gli accordi 2011 e 2012, e di cui ora si propongono meri aggiustamenti di facciata, con il rischio di ulteriori dinieghi e ritardi, oltre ogni limite ragionevole, anche  rispetto agli altri ministeri.  (lo avevamo previsto purtroppo)

La faccia tosta degli stessi firmatari li porta a dire che è la sola Amministrazione a produrre i ritardi e non gli accordi  da loro stessi sottoscritti che sono, oltre che "a perdere" per i lavoratori, anche sbagliati formalmente. Basti pensare in particolare, cosa che USB denuncia da anni,  che molti dei problemi nascono dalle modalità francamente vergognose con cui il tavolo dei firmatari ha "gestito" o meglio "non gestito"  la vicenda dell'inquadramento ex RID  dal 2008 ad oggi. (7 anni di congelamenti/scongelamenti delle risorse sui FUA!)

Applicarono in quel caso i firmatari con la complicità dell'Amministrazione,  il  solito trucchetto di portare i lavoratori dagli avvocati presso annessi studi legali sindacali, con tesseramento "a latere",  pur di non affrontare correttamente i nodi scomodi delle differenze salariali, nodi che si trasformano poi  in "grovigli" di un contenzioso che piega ormai  l'Amministrazione MIT in senso ampio,  ma mai i veri responsabili e che vede i lavoratori uscire alla lunga sconfitti.

 Come da noi spiegato in decine di comunicati, con quegli accordi i firmatari continuano poi ad appiattirsi ai diktat degli ultimi governi, schierati contro i pubblici dipendenti, senza mai toccare la suddetta legge Brunetta ma consacrandone anno dopo anno la sostanza finchè negli anni successivi dispiegherà appieno i propri effetti, se non abrogata. Ricordiamo che il sistema di valutazione del merito per l'anno in corso è a regime nel MIT ed a gennaio 2015 saranno assegnate le valutazioni per il 2014. Anzi il Governo attuale manifesta chiare e maggiori intenzioni di usare la normativa vigente come una clava contro i pubblici dipendenti, superando in inventiva (ed in arroganza) l'ideatore stesso della controriforma suddetta. B

asti pensare alla esautorazione spinta delle rappresentanze dei lavoratori, comprese ora persino quelle che negli ultimi anni si sono rese "zerbino" dei governanti di turno avallando accordi nazionali capestro.

La USB PUBBLICO IMPIEGO PROCLAMERA' NELLE PROSSIME ORE LO SCIOPERO GENERALE DEL PUBBLICO IMPIEGO PER IL RINNOVO DEI CONTRATTI, CONTRO IL  PRECARIATO NELLA P.A. E L'ABOLIZIONE DELLA FALSA MERITOCRAZIA.

Tornando più in dettaglio ai temi della riunione: nell'intervento USB, al di là degli auguri di buon lavoro di rito al nuovo Capo del Personale,  la nostra sigla ha evidenziato come la cattiva eredità delle precedenti gestioni carichino di responsabilità l'attuale controparte.

 Come detto la USB ha poi ribadito la propria contrarietà nel merito dei testi, per gli stessi motivi nelle note a verbale precedenti.   Rimandiamo al link per i testi degli accordi ed a dette  note. Rimane inaccettabile per la USB al di là delle convocazioni sui FUA, turni e falsa meritocrazia,  non avere risposte  su:

1) tavolo sindacale  per il passaggio di tutti i lavoratori di area I Su questo l'ing. Chiovelli ha risposto che non ha ancora elementi per convocare il tavolo (sic), in attesa sembra di trovare una soluzione legislativa: quando?

2) nuovo accordo di ripartizione preventiva (sui rispettivi FUA) dei risparmi di gestione (L. 449/97)  tra dirigenti e lavoratori delle aree (se ne erano dimenticati?)  USB ha chiesto di aprire l'accordo già dalla prossima riunione.

 3) apertura del tavolo di confronto sull'inquadramento dei lavoratori ex Anas (ora D.G. vigilanza autostrade) Su questo il Capo del personale ha risposto accogliendo   la prossima convocazione di un tavolo specifico.

4) attuale applicazione di un diverso contratto di lavoro ed orario di lavoro a personale ex RID, (come da comunicazione del direttore Arredi) che è invece inquadrato nel MIT e ricompreso tra i destinatari FUA nei testi proposti (art. 1). Su questo il Capo del personale subentrato ha dichiarato di non aver risposto in riunione ma... ce ne è eravamo accorti; comprendiamo anche come sia difficile consigliargli una risposta, ben sapendo l'Amministrazione stessa quali siano le proprie mancanze e cioè aver ostacolato come detto sopra un accordo di inquadramento di quel personale, avallando il contenzioso con danno all'erario ed ai diritti dei lavoratori tutti.

L'Amministrazione ha fissato la prossima riunione già per i prossimi giorni di maggio, su cui terremo informati.

Come successivo atto, ma non in ordine di importanza, la USB MIT ha oggi inoltrato  al nuovo Capo del personale l'ulteriore sollecito per la "riattivazione" formale del Comitato Unico di Garanzia (C.U.G. pari opportunità, antimobbing) affinchè il Comitato riprenda la propria operatività al più presto.

USB Pubblico Impiego Ministero Infrastrutture e Trasporti

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni