Assemblea Motorizzazione Parma e sezioni Piacenza, Reggio emilia Modena Le nozze... senza neppure i fichi secchi

Parma -


Ancora Motorizzazione civile in difficoltà - Quando l'organizzazione del lavoro non compensa neppure le carenze di risorse: aumenta il disagio peggiora il servizio.

Organizzazione del Lavoro UMC Parma e sezioni coordinate.

In data 12 novembre alle ore 11 si è svolta presso la motorizzazione di Parma una partecipata
assemblea con i lavoratori delle sedi, indetta dalla nos tra sigla sindacale, anche su sollecito dei
componenti RSU, che ha nno evidenziato forti condizioni di disagio lavorativo sopraggiunte
nell’Ufficio e difficoltà sul piano organizzativo.
In rappresentanza della USB sono intervenuti rappresentanti del Coordi
namento nazionale USB PI
MIT ed i responsabili regionali e provinciali della USB Pubblico Impiego.
Nel corso dell’incontro con i dipendenti, si sono discussi tutti i punti all'Ordine del giorno, come da
convocazione, riguardanti la situazione e le proble matiche generali del dicastero e in riferimento al
nuovo CCNL funzioni centrali, le problematiche locali, la sicurezza e salute.
Nello specifico delle problematiche locali, sono emerse condizioni di disagio lavorativo e le
seguenti criticità:
1. Carenza di  risorse umane, a seguito soprattutto di pensionamento di diverse unità di personale.
2 Organizzazione del lavoro,
caratterizzata dal negativo ricorso della dirigenza al mansionismo
con competenze appartenenti a livelli di terza area assegnate a dipe ndenti di seconda area con i
recenti Ordini di Servizio a firma del Dirigente dell’Ufficio.
3  Stress LC, nell'Ufficio 4 di Parma a 10 anni dalla entrata in vigore della legge sulla sicurezza 81 08
non è ancora iniziata da parte del Datore di lavoro, la p rocedura per la rilevazione dello stress da
lavoro correlato ai sensi dell’art. 28 del d.lgs 81/08.
La rilevazione del rischio, che dovrà essere obbligatoriamente avviata, scegliendo procedure
ottimali ed efficaci, dovrà produrre ad esito un aggiornamento del D.V.R. (Doc. Valutazione
La USB PI  su mandato unanime dell’Assemblea solleciterà l’Amministrazione per un incontro
informativo/propositivo con tutti i rappresentanti in merito alla organizzazione.
Inoltre solleciterà l’RLS e la parte datoria  le ad avviare immediatamente le procedure relative
all'adempimento di rilevazione rischio stress LC.
I lavoratori intervenuti, coscienti della necessità di unire le rivendicazioni comuni con gli altri Uffici
del MIT, sostengono lo stato di agitazione pr oclamato dalla USB nel Ministero Infrastrutture e
Trasporti. Invitiamo tutti i colleghi alla partecipaz ione alle giuste rivendicazioni e soluzioni.
Parma, 15 novembre 2019
USB Federazione Emilia Romagna - Parma

USB Pubblico Impiego Ministero Infrastrutture e Trasporti



29 novembre è Sciopero Generale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni