Trasporti - Sanzionato per la terza volta dal tribunale di roma il comportamento antisindacale del direttore dell'ufficio motorizzazione di Roma Iacoangeli

Nazionale -

 NON C’E’ DUE SENZA TRE

UN’ALTRA SENTENZA SFAVOREVOLE PER IACOANGELI

 

Ancora una volta, e probabilmente non sarà l’ultima, l’ex Direttore della Motorizzazione Civile di Roma, Ing. Domenico Iacoangeli, ha avuto una sentenza sfavorevole inflitta dal Tribunale del lavoro di Roma.

Infatti dopo essere stato condannato la prima volta per attività antisindacale nel giugno del 2007 dal Tribunale del lavoro, e successivamente nell’aprile 2008, l’ex responsabile dell’Ufficio Provinciale di Roma, aveva fatto ricorso opponendosi alla decisione del magistrato e chiedendo l’annullamento della sentenza.

Il giudice dopo aver letto i fatti che portarono alla sentenza negativa per Iacoangeli e vedendo la superficialità delle motivazioni dell’opposizione ha nuovamente confermato la sentenza contro un Direttore che non ha voluto mantenere corrette relazioni sindacali e col suo comportamento ha creato gravi disagi e disservizi in un ufficio pubblico.

Il servizio pubblico viene continuamente attaccato da campagne di stampa volute da poteri politici che hanno come fine la chiusura degli uffici pubblici a favore delle esternalizzazioni e delle privatizzazioni; in questo clima alimentato da blocco di assunzioni ormai da 15 anni, tagli continui alla spesa pubblica, anche attraverso la decurtazione dei fondi ai Ministeri e informazioni giornalistiche che esaltano negativamente la figura del dipendente pubblico, un responsabile di un ufficio come la Motorizzazione  civile non può improvvisare la gestione distruggendo quello che deve essere un servizio sul territorio a favore del cittadino.

La Rdb ha nuovamente accolto con soddisfazione la sentenza del tribunale di Roma e, dopo aver avuto l’incontro con il nuovo Direttore dell’UMC di Roma, Ing. Ciaccia, è certa di poter ripristinare le giuste e corrette relazioni sindacali nell’interesse dei lavoratori e del servizio pubblico.

 

Roma 28 Maggio 2008

RdB

Renato Sciortino

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni